neural online


 
 
 > News archive  > Neural Magazine  > Neural Station  
 > emusic  > new media art  > hacktivism  
.emusic

23.11.02 Caution, l'assalto allo spazio udibile dell'utente.
Émilie Pitoiset è l'autore della spigolosa opera di arte sonora Caution, una semplice quanto efficace implementazione di tecniche web per assalire l'utente con un inarrestabile attacco di suoni. L'utilizzo di un lavoro come questo sta nella negazione dell'interattività e nell'appropriazione indebita da parte dell'artista dello spazio acustico dell'utente senza che quest'ultimo possa far nulla se non uscire dal browser quando vuole liberare dalla situazione di ostaggio i suoi altoparlanti. Pitoiset all'ingresso del sito avverte con un minaccioso cartello giallo e nero (quello usato dagli operai) che recita: 'Caution, EAR PROTECTION REQUIRED'. La devastazione programmata riguarda anche lo spazio visivo con finestre vacue che si aprono in continuazione saturando a poco a poco lo schermo. Pur inoffensiva da un punto di vista tecnico, Caution fa emergere una delle paure ataviche della tecnologia (il predominio della macchina sull'uomo) rapportandola al medium che meglio arriva al corpo dell'utente: il suono.