neural online


 
 
 > News archive  > Neural Magazine  > Neural Station  
 > emusic  > new media art  > hacktivism  
.emusic

23.05.03 Weekender: Tosca, Earl Zinger, Krisma, Transglobal Underground.
- Venerdì 23 Maggio 2003: Al Bluecheese Factory a Roma, Juggling Academy con Pecoz, dj Indi, Paolino, Dais Golden Bass e Macro Marco, mc Lampadred + Ginko. Al Brancaleone, sempre nella capitale, quelli di Agata con l'Orchestra di Piazza Vittorio. A Milano il Centro Sociale Cox18 inaugura invece (ore 19) la mostra personale di Peter Kuper dal titolo Blue Planet, che rimarrà aperta tutti i giorni fino al venerdì successivo, performance con proiezioni (SlideShow) alle ore 23.30.
- Sabato 24 Maggio 2003: Richard Dorfmeister e Rupert Huber, detentori del progetto Tosca, presenteranno in esclusiva al Link, Bologna, il loro nuovo lavoro, Dehli9, il tutto supportato dai visuals di Fritz Fitzke ed accompagnati dai vocalist Earl Zinger (Galliano) e Anna Clementi + mc Sugar B. Piemontegroove Loves The Parks, musica elettronica e rispetto per l'ambiente, oltre a varie iniziative (fra le quali sonorizzazioni nei parchi e djing fluviale) dalle ore 17.00 alle ore 23.30, al Parco del Valentino - Area Palco, Torino, dj set di Giorgio Valletta (Xplosiva), Patrick Di Stefano (General Elektrik), Alessio Bertallot e Roger Rama, live di CHP, Oxtongue, Nig Nig Nig. Al Cox18, Conchetta, Milano, dj Frank S e concerto dei Melted Men. Sulle frequenze di Radio 2 Rai, Weekendance, live dei Krisma (lo storico duo italiano anni '80) + intervista dallo studio agli islandesi Gus Gus. Transglobal Underground feat. David Hewitt Coleridge (Conka Records), asian breaks al Festival Europa alla Stazione Leopolda a Firenze. Santos, dj-set breakbeat/house al Mamamia di Senigallia.
- Domenica 25 maggio 2003: Al Baraonda, a Rovagnasco di Segrate (MI), Gara di Batteria Elettronica (h 18.00) con A034, Aerodynamics, Attila, Carlo Tasaday, Chettary, DJ Puntina, Fungo, Megalomen, Metodo Malavasi, Pocco Dighel, Strange Orange e Uochi Toki, dalle ore 21.00 Pin Pin Sugar, R.U.N.I. e Jacopo Andreini in concerto.

Aurelio Cianciotta